Chi sono?

Non sono mai stata brava nel descrivermi ma la mia passione mi spingerà a farlo. Sono Valeria Librizzi, toscana con origini meridionali. Attaccata alla mia famiglia, all’amicizia ed alla mia terra, così attaccata che da qui ne deriva la mia passione per il vino.

Spinta ed incoraggiata dal mio motivatore Davide, ho deciso di raccontare le mie emozioni sotto forma di calice.

La passione del vino è nata con il tempo, soffermandomi ogni volta ad assaporare e vivere quello che colori e gusti mi lasciavano. Paragono questa visione alla vita ed a tutto quello che di bello c’è, curiosando e scoprendo emozioni.

Certo non si può dire che io abbia mai tenuta nascosta questa passione: ricorrenze, feste e compleanni, hanno sempre avuto la gioia di nuove esperienze visive e olfattive con nuove bottiglie tutte per me!

Nel 2017, ho deciso di incidere anche sulla mia pelle la mia passione ed ho deciso di tatuarmi un bel calice di vino… ROSSO.

Già, perché non posso nascondere l’amore per il buon vino rosso.

Impeto diVino nasce dall’idea di raccontare e vivere il vino in modo diretto, obiettivo ma anche personale e passionale. Sarà quindi una raccolta di parole, emozioni ed immagini raccontate attraverso tour fra cantine e ristoranti assaporando il buon cibo, vivendo i paesaggi e la natura della nostra terra!


Cosa fa Impeto diVino?

Impeto DiVino, è una startup innovativa, con lo scopo di valorizzare e approfondire la conoscenza della Wine Experience Italiana, attraverso l’utilizzo della tecnologia ed il web, rivolgendosi agli appassionati, enoteche, cantine e produttori, creando di fatto un nuovo modo di approcciare il vino e tutto ciò che lo circonda.

Ogni strumento ci sarà utile per raccontare la passione, che si cela nel ciclo che va dalla vigna alla commercializzazione del prodotto, per farlo conoscere e degustare.

Se hai un’attività vitivinicola o una cantina e sei interessato ad una nostra visita, contattaci!